La vista della terra ferma dal punto piu’ vicino del isola al continente. Un prigioniero fuggira’ a nuoto, ma verra’ ripreso al suo arrivo a terra.

La vista della terra ferma dal punto piu’ vicino del isola al continente. Un prigioniero fuggira’ a nuoto, ma verra’ ripreso al suo arrivo a terra.


L’ angolo del cortile del padiglione B dove Mandela aveva impiantato un piccolo orto e dove, dietro un pietra, aveva nascosto il suo manoscritto politico, scoperto poi dalle guardie e che gli procurera’ ulteriori 2 anni di carcere.

L’ angolo del cortile del padiglione B dove Mandela aveva impiantato un piccolo orto e dove, dietro un pietra, aveva nascosto il suo manoscritto politico, scoperto poi dalle guardie e che gli procurera’ ulteriori 2 anni di carcere.


Il padiglione adibito a cucina, utilizzato dai prigionieri per fare circolare le informazioni, nascoste all’ interno del pane.

Il padiglione adibito a cucina, utilizzato dai prigionieri per fare circolare le informazioni, nascoste all’ interno del pane.


La famosa foto dei prigionieri spaccando le pietre.

La famosa foto dei prigionieri spaccando le pietre.


La cella dove Mandela ha passato 20 anni.

La cella dove Mandela ha passato 20 anni.


Il corridoio su cui si aprivano le porte delle celle.

Il corridoio su cui si aprivano le porte delle celle.


L’ esterno del padiglione B, destinato si prigionieri politici piu’ influenti, con parziale vista del cortile dove i prigionieri spaccavano le pietre.

L’ esterno del padiglione B, destinato si prigionieri politici piu’ influenti, con parziale vista del cortile dove i prigionieri spaccavano le pietre.


La recinzione della zona destinata a carcere di massima sicurezza.

La recinzione della zona destinata a carcere di massima sicurezza.


Il faro dell’ isola.

Il faro dell’ isola.


L’ isola vista da una certa distanza, molto piatta e allungata.

L’ isola vista da una certa distanza, molto piatta e allungata.


Il portone di accesso all’ isola, subito dopo lo sbarco, che ricorda tristemente le insegne sui campi di sterminio nazisti.

Il portone di accesso all’ isola, subito dopo lo sbarco, che ricorda tristemente le insegne sui campi di sterminio nazisti.


Il porto di Robben Island, dove sbarcavano anche i prigionieri.

Il porto di Robben Island, dove sbarcavano anche i prigionieri.